Anoressia

disturbi alimentari

Graduale e progressiva diminuzione della quantità di cibo ingerita con conseguente calo di peso notevolmente al di sotto del proprio peso forma.

Nella maggioranza dei casi insorge dopo una dieta dimagrante e si esplica in termini strategici come un tentativo di controllo tanto ben riuscito da non poterne fare a meno. Al di sotto di un certo peso, infatti, la percezione del corpo si distorce come se la persona indossasse delle lenti deformanti per cui più il peso diminuisce più il corpo sembra gonfiarsi.

Il cibo diviene un nemico da combattere e da aborrire. Frequente è l’uso di lassativi o di diuretici con l’obiettivo di diminuire sempre più di peso.

Le usuali tentate soluzioni adottate spesso dai familiari nell’intento di risolvere il problema sono rappresentate da:

  • controllo costante delle quantità di cibo ingerite dalla ragazza con associate esortazioni a mangiare che portano la persona ad arroccarsi ancora di più nelle proprie posizioni, inserendosi nel paradosso per il quale più le viene chiesto di mangiare, meno mangia;
  • socializzazione continua del problema in casa che crea spesso anche il vantaggio perverso del riuscire in questo modo ad ottenere più attenzione e atteggiamenti di maggiore protezione.

Nel caso di una giovane adolescente (fino ai 16-17 anni) e di un evidente invischiamento della famiglia anche in età superiore, l’intervento prevede il coinvolgimento anche della famiglia, più massiccio nel caso delle più giovani.

La terapia breve strategica, utilizzando la stessa logica di funzionamento del problema, va a rompere il circolo vizioso che incatena la persona al disturbo, per poi farla divenire consapevole dei meccanismi disfuzionali di mantenimento del problema, fino alla sua totale risoluzione.

La ricerca-intervento costantemente in essere e in evoluzione presso il Centro di Terapia Strategica di Arezzo e gli studi affiliati svolta negli ultimi vent’anni rivela un’efficacia del modello con una percentuale di risoluzione dell’83%. dei casi trattati.

Per saperne di più:
Nardone G., Verbitz T., Milanese R., 1999Le prigioni del cibo – Vomiting Anoressia Bulimia: La terapia in tempi brevi – Ponte alle Grazie, Milano
Nardone G., 2003 Al di là dell’amore e dell’odio per il cibo – SUPERBUR Rizzoli, Milano
Nardone G., 2007 La dieta paradossale – Ponte alle Grazie, Milano
AA.VV., a cura di Nardone G. e Valteroni E., 2014 Dieta o non dieta – Ponte alle Grazie, Milano
Nardone G., Speciani L., 2015 Mangia, muoviti, ama – Ponte alle Grazie, Milano
Nardone G., Valteroni E., 2017 L’anoressia Giovanile – Ponte alle Grazie, Milano

Domenica 21 gennaio 2018 a Vicenza
L’anoressia giovanile: conoscerla e curarla

anoressia vicenza
Per il ciclo itinerante di conferenze dedicato alle ultime evoluzioni del modello terapeutico avanzato per i disturbi alimentari, a GENNAIO arriverà a Vicenza il prof. GIORGIO NARDONE. Nella stupenda sala “G. Lazzati” del Palazzo delle Opere Sociali in piazza Duomo alle ore 19.00 di domenica 21 gennaio 2018 si parlerà di ANORESSIA GIOVANILE. Un tema, questo, tanto noto, quanto difficilmente trattabile e ritenuto uno dei disturbi più minacciosi per la persona che ne soffre e per la salute della famiglia che, spesso impotente e senza armi, tenta di combattere un nemico che fiacca corpo, mente e sensazioni. Nel corso della serata, scopriremo non solo come funziona il disturbo e come una persona possa arrivare a consumarsi fino a quasi scomparire, ma soprattutto come sia possibile vincere una vera e propria lotta per la vita.
Sarà anche l’occasione per poter ascoltare ed incontrare il diretto allievo ed erede di Paul Watzlawick, con il quale ha fondato il Centro di Terapia Strategica di Arezzo (ove svolge la sua attività di Psicoterapeuta e coach) e colui che è considerato oggi la figura di maggior spicco della tradizione della scuola di Palo Alto.

L’incontro sarà completamente gratuito e non richiede prenotazioni, ma se vuoi puoi farci sapere che verrai aderendo all’evento in fb.

La serata vedrà la collaborazione del Centro di Terapia Strategica e degli Psicoterapeuti Ufficiali di Vicenza e provincia (dr.ssa Naomi Faccio, dr.ssa Rosella Fossato, dr.ssa Anna Galiazzo, dr. Marco Pagliai, dr. Saul Piffer, dr.ssa Margherita Rizzotto, dr.ssa Dolfina Sanson, dr.ssa Gloria Vangelista).

Per informazioni puoi contattarci tramite la pagina fb, tramite il recapito telefonico o scrivere a info@centroditerapiastrategica.com.

ASPETTANDO GIORGIO NARDONE A VICENZA: STANDING OVATION!!!

Aspettando il prof. Giorgio Nardone a Vicenza vediamo come è stato salutato il suo intervento su L’IPNOTERAPIA SENZA TRANCE al Congresso Internazionale di Ipnosi a Parigi (Congrès Hypnoses -Arche- Paris 2017)…

#AGNV #AspettandoGiorgioNardoneAVicenza
#vicenza #terapiabrevestrategica #infomarcopagliai

https://www.facebook.com/DrGiorgioNardone/posts/1507522509317928

STAY TUNED!
Domenica 21 gennaio 2018, nella stupenda cornice della sala “G. Lazzati” del Palazzo delle Opere Sociali in piazza Duomo a Vicenza dalle ore 19.00 il prof. G. Nardone parlerà di ANORESSIA GIOVANILE.

https://www.facebook.com/events/293671131054632??ti=ia

 

Annunci