Dall’Arte alla Tecnologia del Cambiamento

Psicopatologia Interazionale Strategica:

una classificazione operativa per trattamenti realmente efficaci

& patologie manageriali e Disfunzioni dei sistemi organizzativi

 

10-11-12-13-14  NOVEMBRE  2010

Palamontepaschi, CHIANCIANO TERME (SI)


 

1° Convegno Mondiale “Dall’Arte alla Tecnologia del Cambiamento”. Principale attività del B.S.S.T. WORLD NETWORK per la presentazione delle evoluzioni di Modelli di intervento, di ricerche approfondite nel campo specifico della Psicoterapia e della Comunicazione.

Questo appuntamento globale nasce grazie all’eccezionale successo delle sue 3 precedenti edizioni organizzate dal 2003 al 2007 per l’allora Network Europeo di Terapia Breve Strategica & Sistemica alle quali hanno partecipato più di 3000 persone, (Medici, Psicologi, Imprenditori e Manager) provenienti non solo dall’Europa, ma da 36 differenti paesi, diventando così IL PIU’ IMPORTANTE APPUNTAMENTO per la comunità della moderna Psicologia, del Problem Solving e della Comunicazione Strategica.

A 50 anni dalle prime formulazioni di Terapia Breve Strategica e Sistemica, una delle evoluzioni più importanti e necessarie è quella relativa al superamento della tradizionale posizione epistemologica, che per opporsi ai paradigmi dominanti rifiutava qualunque classificazione diagnostica; sebbene tutti i grandi maestri abbiano utilizzato nel loro lavoro concreti principi euristici: ovvero, nei confronti di problemi dello stesso tipo hanno utilizzato le medesime tipologie di soluzione, adattandole costantemente alle differenze individuali e contestuali.

Negli ultimi 20 anni, infatti, lo studio sistematico e l’esperienza empirico-sperimentale per la messa a punto di soluzioni efficaci ed efficienti rivolte alle forme più ricorrenti di patologie psicologiche e comportamentali, ha condotto ad avere una vera e propria mappatura di strategie terapeutiche che calzano alle specifiche forme di disturbo. Tale classificazione strategica, che si differenzia nettamente da qualunque nosografia psichiatrica in quanto conoscenza operativa e non solo descrittiva, permette di passare da una conoscenza artistica ad una tecnologica. Tutto ciò permette di avere a disposizione precisi criteri di soluzioni per i problemi presentati.

In altri termini, abbiamo conosciuto come i problemi persistono grazie alle tentate soluzioni in atto, dandoci la possibilità di avere strumenti terapeutici costruiti ad hoc per le differenti forme di patologia, i quali comunque, a differenza della rigida manualistica comportamentale, andranno originalmente adattati ad ogni singolo caso e alla sua irripetibilità. Il tutto in modo tale, da disporre di mappe che non sono il territorio, ma che guidano ad attraversarlo ed esplorarlo.

Questo rappresenta un vero e proprio passaggio dall’arte alla tecnologia del cambiamento terapeutico.

5 INTENSE GIORNATE PER PUNTUALIZZARE LE SPECIFICHE FORME DI PERSISTENZA DEI PROBLEMI E LE LORO SOLUZIONI

Nei primi quattro giorni saranno presentate le più importanti evoluzioni in ambito clinico.
Il 5 ° giorno sarà invece dedicato alle

PATOLOGIE MANAGERIALI e DISFUNZIONI DEI SISTEMI ORGANIZZATIVI

In questa sessione esperti del settore, top manager, consulenti, coach e terapeuti presenteranno la loro esperienza nella applicazione al contesto aziendale e organizzativo del Modello di Comunicazione e Problem Solving Strategico. In maniera tale da evidenziare, come per la parte clinica, le soluzioni efficaci che hanno condotto alla conoscenza rigorosa dei problemi risolti, facendo passare anche in questo caso l’intervento orientato al cambiamento strategico, da una fase prettamente artistica ad una puramente tecnologia.

Come nelle precedenti edizioni il congresso sarà suddiviso in simposi, workshop e comunicazioni; ci saranno più di 60 relatori, tra i quali le personalità più preminenti e autori internazionali che hanno realizzato i contribuiti più innovativi.

Scarica il programma scientifico